News
  • Caricamento...

Arriva il Bonus mamme lavoratrici, chi e come può fare richiesta

08/01/24 - 19:06

A partire dal 1° gennaio 2024 le mamme lavoratrici potranno accedere, grazie all’ultima Manovra di bilancio, a delle agevolazioni, da sfruttare fino al 31 dicembre 2026. La misura permetterà di farsi scontare 3.000 euro annui, su base mensile, a patto che si raggiungano determinati criteri. Ecco quali sono i parametri per il Bonus mamme lavoratrici e come accedervi.

Il bonus mamme 2024 riguarderà le donne lavoratrici a partire dal secondo figlio in poi. Il calcolo prenderà in considerazione poi i contributi previdenziali accumulati dalla lavoratrice, escludendo i rapporti di lavoro domestico. La quota dei contributi dovrà attestarsi al 9,19% della Ral, cioè l’imponibile previdenziale. Nel caso in cui la mamma abbia due figli, il bonus sarà erogato fino ai 10 anni del figlio più piccolo, nel periodo compreso tra il 1° gennaio e 31 dicembre 2024. Se la madre lavoratrice ha tre o più figli piccoli, l’incentivo spetterà fino ai 18anni del figlio più piccolo.

Essendo una misura che tutela le donne lavoratrici, per accedere al bonus è imprescindibile un rapporto di lavoro con enti pubblici o ditte private, sotto contratto a tempo indeterminato, full o part time.

Sono escluse dal bonus le madri di un solo figlio (anche se disabile), le lavoratici domestiche, le pensionate, le lavoratrici a tempo determinato, le libere professioniste, le disoccupate, le collaboratrici occasionali.

La Manovra difende inoltre l’accesso di entrambi i genitori al congedo parentale. La madre o il padre che lavorano e hanno figli a carico potranno usufruire del congedo all’80% e sarà introdotto inoltre un altro mese di permessi. Il congedo in questo modo potrà essere utilizzato entro i 6 anni di vita dei figli, retribuito al 60%.

Inoltre, saranno incentivato da Legge di bilancio il fondo per gli asili nido, parallelamente a misure di sostegno alla natalità, per cui sono stati incrementati fondi di circa 240 milioni di euro nel 2024.

Leggi anche

Il presidente Rocca inaugura il servizio oncologico ad Anagni

Il presidente Rocca inaugura il servizio oncologico ad Anagni

“Un impegno mantenuto con la comunità di Anagni” così il presidente della regione Lazio, Francesco Rocca all’inaugurazione del servizio di oncologia presso la Casa della Comunità. “Una struttura fondamentale - ha aggiunto Rocca - non soltanto per la somministrazione...

Lazio, sono 17.400 i tifosi che per ora hanno rinnovato l’abbonamento

Lazio, sono 17.400 i tifosi che per ora hanno rinnovato l’abbonamento

Sono 17.400 i tifosi della Lazio che hanno rinnovato, per ora, l'abbonamento, lo ha comunicato la stessa società biancoceleste tramite una nota sul proprio sito web. La fase di prelazione era cominciata lo scorso primo luglio e si è conclusa il 20 luglio. Ora è...