News
  • Caricamento...

Scattano i domiciliari per un 32enne accusato di maltrattamenti e atti persecutori nei confronti dell’ex compagna

04/01/24 - 10:31

Arrestato dai Carabinieri di Ostia un 32enne romano, accusato di maltrattamenti in famiglia e atti persecutori nei confronti della ex convivente.

L’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal GIP del Tribunale di Roma, arriva a seguito di un intervento effettuato dai Carabinieri presso l’abitazione della donna vittima di maltrattamenti, ad Ostia Antica, dopo la richiesta di aiuto da parte di un inquilino che segnalava urla e rumori di calci contro un portone.

Giunti sul posto gli uomini dell’Arma hanno appreso che poco prima, l’ex compagno della donna, non accettando la fine della loro relazione sentimentale, avvenuta a luglio, si era presentato davanti la porta di ingresso dell’appartamento della vittima, in evidente stato di agitazione, pretendendo di entrare in casa. Al rifiuto della ex, l’uomo ha iniziato a prendere a calci la porta minacciandola di morte.

La vittima ha sporto regolare denuncia – querela ai Carabinieri che, con gli elementi di prova raccolti, hanno consentito alla Procura di richiedere ed ottenere dal Tribunale il provvedimento cautelare nei confronti dell’indagato.

Leggi anche

Catturati i due 17enne evasi, caccia al 15enne

Catturati i due 17enne evasi, caccia al 15enne

Sono stati catturati a meno di 24 ore dalla fuga dal carcere minorile di Casal del Marmo due dei tre giovani evasi. Le ricerche continuano ora per catturare il terzo evaso 15enne ancora in fuga. Il primo è stato catturato a L'Aquila nel pomeriggio di ieri dalla...