News
  • Caricamento...

Morto operaio 50enne a Morena stroncato da un infarto in cantiere

15/12/23 - 21:30

Tragedia in un cantiere edile di Morena dove un operaio cinquantenne ha perso la vita a causa di un improvviso malore.

L’incidente è avvenuto intorno alle 11 del mattino quando l’uomo, regolarmente al lavoro come ogni giorno, ha avvertito un malessere che si è poi rivelato fatale. I colleghi presenti sul posto hanno prontamente chiamato il 112. Sul posto personale del 118 con un’ambulanza ma le condizioni dell’uomo erano già gravissime. I sanitari hanno chiesto l’intervento dell’eliambulanza, atterrata in un terreno poco distante dal cantiere.

Nonostante i soccorsi immediati e il massaggio cardiaco praticato dal personale sanitario, ogni sforzo è stato vano, e l’uomo è deceduto pochi minuti dopo. I Carabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo hanno avviato le indagini di rito, ascoltando le testimonianze dei colleghi per ricostruire la dinamica di quanto accaduto. Dopo gli accertamenti il corpo dell’operaio è stato trasferito all’Istituto di Medicina Legale del Policlinico di Tor Vergata a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa di  essere restituita alla famiglia per i funerali.

Leggi anche

Da Roma Lido a Metromare: il treno per Ostia compie 100 anni

Da Roma Lido a Metromare: il treno per Ostia compie 100 anni

L’assessore ai Trasporti e alla Mobilità della Regione Lazio Fabrizio Ghera, la vicepresidente e assessore allo Sviluppo Economico della Regione Lazio, Roberta Angelilli, insieme alla presidente di Cotral Amalia Colaceci e l’amministratore unico di Astral Antonio...