News
  • Caricamento...

L’associazione ‘Codici’ presenta un esposto in procura sulla morte del 44enne Francesco De Paolis

08/01/24 - 14:22

Era arrivato al pronto soccorso del San Camillo la sera dell’ultimo dell’Anno, lamentando un fortissimo dolore alla gola ed i sanitari gli avevano assegnato il codice bianco. Alle 20.30 l’ultimo messaggio scambiato con la moglie che alle 22.30 verrà contattata dai medici. Arrivata in ospedale troverà il marito, Francesco De Paolis, 44 anni, già intubato. L’uomo morirà pochi minuti dopo.

Oggi l’Associazione Codici ha presentato un esposto in Procura sulla morte del 44enne. Da anni impegnata contro la malasanità, l’associazione Codici ha deciso di presentare un esposto alla procura per fare luce sulla morte di Francesco de Paolis.

“Non possiamo dire se si tratti di un caso di malasanità – dichiara Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici –, di sicuro ci sono diversi aspetti da chiarire e questo è il motivo del nostro intervento. Parliamo di un uomo che si è recato al Pronto Soccorso per un forte mal di gola e non ha più fatto ritorno a casa. Lamentava dolori e difficoltà nel deglutire, inizialmente è stato in contatto con la compagna tramite messaggi”.

“Poi è subentrato un silenzio che con il passare del tempo è diventato sempre più preoccupante – prosegue Giacomelli -, fino a quando dall’ospedale hanno avvertito la donna che la situazione era grave. Il compagno è spirato davanti ai suoi occhi, poche ore dopo essersi recato al Pronto Soccorso. Cos’è successo? Qual è la causa della morte? Il paziente è stato assistito in maniera corretta? Questi sono alcuni degli interrogativi a cui la magistratura dovrà dare una risposta”.

Lo scorso 4 gennaio, come disposto dalla procura della Repubblica di Roma, è stato effettuato esame autoptico sulla salma del 44enne. Una indagine medico-legale che dovrebbe dare risposte il merito alle cause del decesso e anche all’ipotesi che si sta facendo strada in queste ore che possa essere sopraggiunta a causa di uno choc anafilattico dovuto a un’allergia.

Leggi anche

Tragedia a Roma: infermiera muore durante il turno. Aveva 51anni

Tragedia a Roma: infermiera muore durante il turno. Aveva 51anni

Antonella Cutini, infermiera di 51 anni, è morta mentre era in servizio all’Istituto Fisioterapico Ospedaliero (Ifo) di Roma, colpita da un infarto improvviso. L’evento ha scosso profondamente colleghi, parenti e il personale sanitario della Capitale, suscitando...

Mercato Roma, l’Al-Ittihad rilancia per Aouar: pronti 18 milioni di euro

Mercato Roma, l’Al-Ittihad rilancia per Aouar: pronti 18 milioni di euro

L’Arabia Saudita è tornata alla carica per il centrocampista Houssem Aouar. L’ex centrocampista del Lione, arrivato un anno fa alla Roma a parametro zero, è un obiettivo dell’Al-Ittihad nella Saudi Pro League. La squadra di Laurent Blanc è pronta a rompere gli indugi...

Investito questa mattina. Muore pedone

Investito questa mattina. Muore pedone

Nelle prime ore di stamattina un uomo è morto dopo essere stato investito da una Fiat 500 mentre si trovava alla fermata del bus. L'incidente si è verificato in viale Guglielmo Marconi alle 6:00. Colpito dall’auto, l’uomo, 66 anni, è stato subito soccorso dal...