News
  • Caricamento...

Incendio a Rebibbia nel reparto femminile, otto feriti

16/01/24 - 21:53

Nella giornata di oggi un  incendio è divampato nel ramo femminile del carcere Rebibbia. Ad appiccare il fuoco sarebbe stata una detenuta con problemi psichiatrici, otto le persone rimaste ferite tra cui 5 agenti della penitenziaria.

La polizia penitenziaria sarebbe intervenuta d’urgenza per le fiamme divampate da dentro una cella del Reparto infermeria della struttura penitenziaria.  Le ragioni dell’atto sono però ancora ignote.

Scattato l’allarme antincendio, gli agenti della polizia penitenziaria sono subito intervenuti mettendo in salvo le detenute ed evitando che la situazione degenerasse. “Tuttavia è stato necessario l’invio al pronto soccorso di ben quattro poliziotte penitenziaria”, ha raccontato il vice-segretario generale del O.S.A.P.P (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria) Aldo Di Giacomo. Tra queste un assistente Capo Coordinatore insieme a tre detenute. Cinque unità del corpo sono rimaste intossicate dalle inalazioni del fumo e sono state trasportate al vicino ospedale per le cure necessarie.

La vicenda poteva avere conseguenze drammatiche se l’intervento degli agenti non fosse stato tempestivo e provvidenziale”, prosegue Di Giacomo, “La tensione nelle carceri è palpabile e basta un qualsiasi pretesto per farla sfociare. Negli istituti dove ci sono tossicodipendenti e persone con problemi mentali, bisogna predisporre interventiadeguati, misure di natura sanitaria che allo stato delle cose oggi sono sempre più rari invece per lacarenza di personale medico. L’istituto di Rebibbia femminile in questo quadro merita particolare attenzione”.

Ad unirsi all’appello Donato Capece del SAPPE che esprime “la massima solidarietà e vicinanza a tutte le colleghe e a i colleghi della Casa circondariale femminile di Rebibbia”, ribadendo che “Ci vuole una inversione di rotta nella gestione delle carceri del Lazio”.

Leggi anche

Tragedia a Roma: infermiera muore durante il turno. Aveva 51anni

Tragedia a Roma: infermiera muore durante il turno. Aveva 51anni

Antonella Cutini, infermiera di 51 anni, è morta mentre era in servizio all’Istituto Fisioterapico Ospedaliero (Ifo) di Roma, colpita da un infarto improvviso. L’evento ha scosso profondamente colleghi, parenti e il personale sanitario della Capitale, suscitando...

Mercato Roma, l’Al-Ittihad rilancia per Aouar: pronti 18 milioni di euro

Mercato Roma, l’Al-Ittihad rilancia per Aouar: pronti 18 milioni di euro

L’Arabia Saudita è tornata alla carica per il centrocampista Houssem Aouar. L’ex centrocampista del Lione, arrivato un anno fa alla Roma a parametro zero, è un obiettivo dell’Al-Ittihad nella Saudi Pro League. La squadra di Laurent Blanc è pronta a rompere gli indugi...

Investito questa mattina. Muore pedone

Investito questa mattina. Muore pedone

Nelle prime ore di stamattina un uomo è morto dopo essere stato investito da una Fiat 500 mentre si trovava alla fermata del bus. L'incidente si è verificato in viale Guglielmo Marconi alle 6:00. Colpito dall’auto, l’uomo, 66 anni, è stato subito soccorso dal...