News
  • Caricamento...

ViviCinema&TeatroRoma, al via la terza edizione

22/12/23 - 16:53

Un carnet di 6 ingressi al cinema e 3 ingressi a teatro al prezzo di 25 euro. Torna per la terza edizione ViviCinema&Teatro Roma – progetto che ha il duplice obiettivo di valorizzare il settore cittadino dello spettacolo, sostenendone l’offerta, e di promuovere la partecipazione delle persone alla vita culturale di Roma – realizzato dall’Assessorato alla Cultura di Roma Capitale e dalla Camera di Commercio di Roma, in collaborazione con l’Associazione Esercenti Cinema del Lazio (Anec Lazio), l’Associazione Teatri Privati Italiani (Atip) e l’Unione Teatri di Roma (Utr).

Dopo il successo delle prime due edizioni, quest’anno l’iniziativa offre una promozione ancora più vantaggiosa con un maggior numero di ingressi: 6 ingressi al cinema e 3 ingressi al teatro allo stesso prezzo dell’anno scorso: 25 euro. Più numerosi anche i carnet messi a disposizione del pubblico: sono 12.500 quest’anno, rispetto ai 9.300 della scorsa edizione e ai 7.000 dell’edizione 2021/2022.

Aumentata anche l’offerta di cinema e teatri aderenti, quasi raddoppiata rispetto alla prima edizione: 27 i cinema aderenti quest’anno, con 129 schermi, e 32 i teatri (rispetto ai 18 cinema e i 29 teatri dello scorso anno e ai 15 cinema di due anni fa).

Il carnet potrà essere acquistato a partire da questo pomeriggio, 22 dicembre 2023, e fino al 31 dicembre 2023 (salvo esaurimento), sulla piattaforma www.vivicinemaeteatro.it e presso le biglietterie di alcune strutture aderenti (l’elenco è disponibile sul sito), e sarà utilizzabile a partire dal 27 dicembre fino al 31 maggio 2024, per un massimo di due ingressi al giorno nella stessa struttura (sia cinema sia teatri); sono esclusi gli eventi speciali, le anteprime e le proiezioni in 3d. Per l’utilizzo del Carnet nei Teatri, sono consultabili, sempre dal sito www.vivicinemaeteatro.it, le pagine delle singole strutture aderenti, con le indicazioni sulle modalità di utilizzo previste dai vari teatri.

L’acquisto dei carnet è riservato ai soli maggiorenni ma potrà essere utilizzato anche da altri possessori. Ogni persona potrà acquistarne un massimo di 5.

“Proseguiamo e rafforziamo la nostra offerta culturale, per renderla ancora più ricca e ancora più fruibile. I carnet di ingresso a cinema e teatri si sono rivelati un successo e l’Amministrazione ha quindi deciso di investire molte più risorse su questa terza edizione. Cinema e teatri rappresentano un potente strumento di diffusione della cultura, ma anche di svago e di aggregazione, renderli più accessibili a tutti è una scelta che piace ai cittadini e che Amministrazione comunale, Camera di Commercio e associazioni del settore portano avanti insieme”, secondo il Sindaco Roberto Gualtieri.

“Quest’anno aumenta l’offerta di cinema e teatri aderenti e anche il numero dei carnet disponibili. Il successo delle passate edizioni ci ha spinto infatti a investire maggiori risorse, con 600mila euro stanziati da Roma Capitale per questa terza edizione. Il cinema e il teatro sono da sempre forti aggregatori sociali e strumenti universali di diffusione di cultura. Invogliare i romani a frequentare le sale dei nostri cinema e teatri è una priorità per questa Amministrazione, così come lo è sostenere la domanda culturale e valorizzare l’offerta di cultura a Roma”, così l’assessore alla Cultura di Roma Capitale, Miguel Gotor.

“La cultura oltre ad avere una funzione sociale fondamentale – afferma Lorenzo Tagliavanti, presidente della Camera di Commercio di Roma – rappresenta un potente volano di sviluppo economico in grado di creare benessere, ricchezza e posti di lavoro ed è per questo che sosteniamo con convinzione questa iniziativa, incoraggiati anche dal grande successo di partecipazione registrato nelle prime due edizioni. I cinema e i teatri sono parte essenziale dell’anima di Roma ed è impensabile immaginare la nostra città senza una loro attività a pieno regime”.

Leggi anche

Roma commemora l’80° anniversario del rastrellamento del Quadraro

Roma commemora l’80° anniversario del rastrellamento del Quadraro

Roma Capitale ricorda l'80° anniversario del rastrellamento del Quadraro e lo fa, in aggiunta alle consuete cerimonie commemorative, con l'intitolazione di una strada ai Deportati del Quadraro e con un momento solenne di ricordo e raccoglimento in Aula Giulio Cesare,...