News
  • Caricamento...

Stelle cadenti a gennaio, il picco sarà oggi con lo spettacolo delle Quadrantidi

04/01/24 - 15:21

Nei primi giorni di gennaio, prima della festa dell’Epifania, illuminerà il cielo uno dei maggiori sciami meteorici dell’anno, quello delle Quadrantidi, il cui picco è atteso oggi, 4 gennaio.

In Italia il maggior numero di Quadrantidi si avrà appunto oggi a metà giornata e non nelle ore notturne. Dall’Italia le condizioni non saranno ideali per ammirare questo fenomeno, poiché si troverà molto basso sull’orizzonte. Saranno un po’ più fortunati gli abitanti della parte Centro-settentrionale del Paese. Le Quadrantidi superano le 100 meteore all’ora soltanto per circa 4 ore, e si mantengono sopra le 50 all’ora per quasi 10 ore. Ma nei momenti che precedono l’alba ci sarà la Luna, perciò si potranno scorgere solo le stelle cadenti più luminose.

Gli sciami meteorici prendono generalmente il nome dalla costellazione da cui sembrano provenire. Nel caso delle Quadrantidi, si tratta della ex-costellazione del Quadrante Murale.

A causa della sua posizione nel cielo, lo sciame meteorico delle Quadrantidi è visibile solo nell’emisfero settentrionale e si ritiene sia causato dalla polvere e dai detriti lasciati nella parte interna del Sistema Solare dall’asteroide 2003 EH1, che orbita attorno al Sole ogni 5,5 anni.

Non è la Notte di San Lorenzo, né estate, ma anche a gennaio si potranno osservare le stelle cadenti. Le prime ad arrivare saranno le rho Geminidi, tra l’8 ed il 9 gennaio, seguite dalle delta Cancridi e dalle alfa Cane Minoridi, entrambe visibili il 17 e 18 gennaio, e infine dalle alfa Leonidi, l’ultimo giorno del mese.

Leggi anche

Il presidente Rocca inaugura il servizio oncologico ad Anagni

Il presidente Rocca inaugura il servizio oncologico ad Anagni

“Un impegno mantenuto con la comunità di Anagni” così il presidente della regione Lazio, Francesco Rocca all’inaugurazione del servizio di oncologia presso la Casa della Comunità. “Una struttura fondamentale - ha aggiunto Rocca - non soltanto per la somministrazione...

Lazio, sono 17.400 i tifosi che per ora hanno rinnovato l’abbonamento

Lazio, sono 17.400 i tifosi che per ora hanno rinnovato l’abbonamento

Sono 17.400 i tifosi della Lazio che hanno rinnovato, per ora, l'abbonamento, lo ha comunicato la stessa società biancoceleste tramite una nota sul proprio sito web. La fase di prelazione era cominciata lo scorso primo luglio e si è conclusa il 20 luglio. Ora è...