News
  • Caricamento...

Pubblicò i video hot della ex fidanzata: rinviato a giudizio

14/12/23 - 12:01

Un 46enne romano, A.G., è accusato dalla Procura di revenge porn nei confronti della ex fidanzata 21enne. Tutto è partito da un viaggio di lavoro dove i due si sono conosciuti per poi dare vita ad una relazione sentimentale.

Dopo alcuni incontri, dove i due avevano girato consensualmente un video hot, la ragazza ha deciso di riflettere sulla relazione, vista la differenza d’età, e di prendersi una pausa. Quando l’uomo ha cercato di riallacciare la relazione la ragazza ha chiesto ancora tempo.

Secondo l’accusa della Procura, sentendosi respinto l’uomo avrebbe deciso di vendicarsi diffondendo il video hot girato con la giovane. Video che finì su “Amaporn” e “Sp solo pornoitaliani“, senza che la ragazza avesse dato il consenso. Scoperto il tutto la vittima si è costituita parte civile denunciando quanto accaduto portando così alla richiesta di rinvio a giudizio del personal trainer da parte del pm.

Nel video si vede chiaramente il volto della 21enne ma sono anche perfettamente riconoscibili i tatuaggi dell’uomo che viene quindi incastrato dalle immagini. Il 46enne continua a dichiararsi innocente e rimanda al mittente le accuse, negando inoltre di non aver mai diffuso il video con l’intento di vendicarsi. Il processo darà risposte più chiare su quella che è soltanto una delle tante storie di revenge porn che spesso vedono come vittime ragazze molto giovani

 

Leggi anche

Meteo, domani allerta gialla nel Lazio

Meteo, domani allerta gialla nel Lazio

La Direzione emergenza, protezione civile e NUE 112 della Regione Lazio ha emesso un’allerta gialla per la mattina di domani, sabato 20/04/2024 e per le successive 12-18 ore. Si prevedono sul Lazio: precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale...