News
  • Caricamento...

Primavalle, quattro persone arrestate e due denunciate durante un controllo della Polizia

13/01/24 - 18:38

I servizi anti degrado ed alto impatto della Questura di Roma, svolti seguendo le linee guida del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica in Prefettura, che hanno l’obiettivo di  intensificare il controllo del territorio e contrastare le attività legate allo spaccio di sostanze stupefacenti e fronteggiare situazioni di degrado urbano che possano inficiare il senso di sicurezza della cittadinanza, nell’intera giornata hanno interessato i quartieri Primavalle e Monte Mario.

Numerosi gli interventi nei pressi della fermata Monte Mario della ferrovia Roma-Viterbo; proprio in quest’area, in collaborazione con le istituzioni comunali, si è provveduto alla pulizia del sito.

Durante il servizio, coordinato dal Distretto Primavalle e svolto con la collaborazione dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, della Sezione Operativa dell’Ufficio di Gabinetto, della Guardia di Finanza e della Polizia Locale Roma Capitale, insieme ad Ama, Acea, Servizio Giardini e personale del XIV Municipio, gli investigatori hanno visto un ragazzo che, maldestramente, cercava di defilarsi e veniva così fermato. Il giovane aveva con sè dello stupefacente e più di mille euro. Svolgendo subito dopo una rapida indagine, gli stessi poliziotti del distretto Primavalle, sono arrivati a fermare e perquisire altre 3 persone tra cui una donna. È stato poi trovato un appartamento, riconducibile a quest’ultima, all’interno del quale era stato messo in piedi un laboratorio per la preparazione della droga. In tutto sono stati sequestrati più di 4 kg di hashish ed un kilo e mezzo di marijuana. Al termine degli accertamenti sono state 4 le persone arrestate perché gravemente indiziate di reati inerenti gli stupefacenti, mentre, per gli stessi reati, altre 2 persone sono state denunciate in stato di libertà. Determinante in queste attività il fiuto dei cani antidroga della Guardia di Finanza.

Sottoposti a controlli amministrativi 8 esercizi commerciali; uno di loro è stato sanzionato per aver violato l’ordinanza sindacale inerente gli orari di funzionamento degli apparecchi con vincita in denaro e per la mancata esposizione del previsto cartello informativo indicante gli orari di funzionamento.

In totale sono state controllate più di 150 persone e 22 auto.

Leggi anche

Roma commemora l’80° anniversario del rastrellamento del Quadraro

Roma commemora l’80° anniversario del rastrellamento del Quadraro

Roma Capitale ricorda l'80° anniversario del rastrellamento del Quadraro e lo fa, in aggiunta alle consuete cerimonie commemorative, con l'intitolazione di una strada ai Deportati del Quadraro e con un momento solenne di ricordo e raccoglimento in Aula Giulio Cesare,...