News
  • Caricamento...

Donna picchiata e presa a morsi da un 35enne che vuole rubarle il cellulare

02/01/24 - 19:02

(Pa.Cor.) Una storia di paura e impotenza quella vissuta da una donna di 50 anni aggredita da un uomo che, sotto l’effetto di droghe e alcol, voleva rubarle il cellulare. L’inseguimento, le grida di aiuto, poi il 35enne che la picchia minacciandola e la morde tanto che la donna è finita in ospedale con un trauma cranico e ferite dovute ai morsi che hanno richiesto l’antitetanica.

L’aggressione è avvenuta di prima mattina quando la donna si stava recando a casa di una famiglia, dove aveva lavorato per anni come babysitter, per portare loro dei regali.

Le urla della vittima che chiedeva aiuto, sono state recepite da un finanziere che si trovava a pochi palazzi di distanza e solo l’intervento dell’uomo ha evitato che la situazione degenerasse in tragedia.
Portato in caserma, il 35enne ha continuato a dare in escandescenze aggredendo anche i militari. E’ stato quindi accusato anche di resistenza a pubblico ufficiale.

Leggi anche

Catturati i due 17enne evasi, caccia al 15enne

Catturati i due 17enne evasi, caccia al 15enne

Sono stati catturati a meno di 24 ore dalla fuga dal carcere minorile di Casal del Marmo due dei tre giovani evasi. Le ricerche continuano ora per catturare il terzo evaso 15enne ancora in fuga. Il primo è stato catturato a L'Aquila nel pomeriggio di ieri dalla...