News
  • Caricamento...

Chef travolto sulla Nomentana, l’ultimo saluto su Instagram per i figli prima dell’incidente

17/12/23 - 12:28

Un ultimo messaggio ai figli – “Ora sì che ho fatto il pieno di amore. Vi amo pulci. Papi” – postato su Instagram con in sottofondo “Sangue del mio sangue” di Vacca e poi uno schianto nella sera che spazza via i sogni di una vita ancora da vivere. E’ finita in un modo inaccettabile la vita di Roberto Brancaccio, all’altezza del civico 1451 di via Nomentana. Un’auto ha colpito in pieno il motorino su cui viaggiava lo chef 41enne ed il conducente si è poi dato alla fuga senza nemmeno fermarsi per prestare soccorso.

Sono già partite le indagini omicidio stradale, ma intanto amici e parenti lo salutano sulle pagine social con messaggi di cordoglio e di affetto e in molti chiedono giustizia soprattutto perché non si può morire così a 41 anni, lasciato in terra da un pirata della strada.

 

Leggi anche

Catturati i due 17enne evasi, caccia al 15enne

Catturati i due 17enne evasi, caccia al 15enne

Sono stati catturati a meno di 24 ore dalla fuga dal carcere minorile di Casal del Marmo due dei tre giovani evasi. Le ricerche continuano ora per catturare il terzo evaso 15enne ancora in fuga. Il primo è stato catturato a L'Aquila nel pomeriggio di ieri dalla...