News
  • Caricamento...

Tutti in campo per Oscar Roselli: partita di beneficenza per il giovane morto sulla Laurentina. L’appello di Piotta e Bocci

06/01/24 - 08:20

L’evento il 6 gennaio a Campino, promosso sui social dal rapper romano e l’attore-influencer. L’obiettivo è realizzare il sogno del 33enne di creare un’area sportiva nella sua città

«Ci vediamo a Ciampino il 6 gennaio per la partita del cuore voluta per portare avanti il sogno di Oscar Roselli!». C’è anche Tommaso Zanelli, in arte Piotta, rapper e produttore discografico, a condividere in un video sui social l’iniziativa benefica dedicata al 33enne osteopata deceduto in un tragico incidente la notte del 3 novembre 2023 sulla via Laurentina. L’enorme ondata di affetto per il giovane maestro di arti marziali è cresciuta ogni giorno, tanto da portare alla creazione di un comitato a lui intitolato con lo scopo di realizzare il suo sogno: un’area sportiva polifunzionale con attrezzature in un parco della sua città, Ciampino. Promotore della raccolta fondi è lo zio di Oscar, Simone Roselli: sulla pagina del comitato ha partecipato proprio Piotta, cantante e amico del 33enne, ma anche il noto attore Leonardo Bocci che ha invitato i suoi migliaia di follower ad aderire all’evento in programma la mattina del 6 gennaio. 

Domani, dalle 10, presso il campo di calcio Arnaldo Fuso di Ciampino, per una giornata all’insegna dell’amicizia: si giocherà la partita la Polsoccer contro i Vikinghi (amici di Oscar), sarà presente la Polizia di Stato con i reparti speciali per alcune dimostrazioni e la freestyle Italia per un allenamento di Tricks di calcio gratuito di 30min. Il comitato ha ricevuto in donazione 100 calze della Befana che saranno distribuite ai primi 100 bambini presenti al campo. La raccolta fondi per l’area sportiva procede bene, servono almeno 35mila euro per realizzare il sogno di Oscar: con la generosità di molti il traguardo appare sempre più vicino.

Leggi anche

Roma commemora l’80° anniversario del rastrellamento del Quadraro

Roma commemora l’80° anniversario del rastrellamento del Quadraro

Roma Capitale ricorda l'80° anniversario del rastrellamento del Quadraro e lo fa, in aggiunta alle consuete cerimonie commemorative, con l'intitolazione di una strada ai Deportati del Quadraro e con un momento solenne di ricordo e raccoglimento in Aula Giulio Cesare,...