News
  • Caricamento...

Premio Città di Ciampino, Carlo Cefaloni vince l’edizione 2023

18/12/23 - 15:03

Va al giornalista Carlo Cefaloni, redattore della rivista Città Nuova, il Premio Città di Ciampino – edizione 2023. Istituito nel 2014, il Premio ha l’obiettivo di dare risalto al lavoro di quanti contribuiscono o abbiano contribuito a valorizzare le capacità e le peculiarità della comunità ciampinese.

Attraverso tale riconoscimento, la Commissione ha voluto rendere omaggio a Carlo Cefaloni per “l’impegno profuso per la pace, confermato anche dal recente riconoscimento di un premio nazionale considerato l’attuale contesto storico caratterizzato da gravi conflitti in atto”.

La cerimonia di conferimento si è svolta questa mattina nella sala Giunta, nel giorno della ricorrenza del 49esimo anniversario della costituzione di Ciampino in Comune autonomo, dando così ufficialmente il via ad un anno di festeggiamenti che si concluderanno il 18 dicembre 2024 con il traguardo dei 50 anni.

“I miei complimenti a Carlo Cefaloni – ha dichiarato la Sindaca Emanuela Colella, che ha premiato Carlo Cefaloni con una riproduzione dell’Apollo Pizio – In un momento storico caratterizzato da incertezza e da conflitti il suo impegno per la pace, la solidarietà e la convivenza pacifica tra popoli rispecchia quei valori che guidano la nostra azione amministrativa oggi più che mai. Anche in questa occasione vogliamo ribadire il nostro NO alla guerra e a tutte le forme di violenza che ne conseguono. Voglio ricordare che Ciampino è stata riconosciuta come ‘Città per la pace e i diritti umani’ con l’adesione al Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani, ente che promuove e coordina le attività di centinaia di Comuni, Province e Regioni per la pace, i diritti umani, la solidarietà e la cooperazione internazionale. Abbiamo inoltre istituito una giornata cittadina dedicata all’integrazione e alla multiculturalità, la Giornata della Pace e dell’Accoglienza, in programma ogni anno il 2 dicembre”.

La mattinata si è conclusa con la presentazione del logo dedicato ai 50 anni del Comune, che accompagnerà tutto il materiale comunicativo e celebrativo che verrà realizzato nei prossimi 12 mesi.

Leggi anche

Roma commemora l’80° anniversario del rastrellamento del Quadraro

Roma commemora l’80° anniversario del rastrellamento del Quadraro

Roma Capitale ricorda l'80° anniversario del rastrellamento del Quadraro e lo fa, in aggiunta alle consuete cerimonie commemorative, con l'intitolazione di una strada ai Deportati del Quadraro e con un momento solenne di ricordo e raccoglimento in Aula Giulio Cesare,...