News
  • Caricamento...

Palazzina esplosa a Canale Monterano: aperto fascicolo per disastro colposo

08/01/24 - 10:50

Sull’esplosione a Canale Monterano che ha visto il crollo di due palazzine ed il ferimento di tre persone, un 40enne in modo grave, la Procura di Civitavecchia ha aperto un fascicolo per disastro colposo.

Dopo i primi sopralluoghi infatti la situazione appare più chiara. Dalle prime verifiche effettuate da Polizia Locale e Vigili del Fuoco  l’abitazione interessata dallo scoppio non era allacciata alla rete di distribuzione gestita da Italgas che in una nota sottolinea: “La causa dell’esplosione non è riferibile ad una nostra conduttura ma ad altra fonte. Sul luogo sono state infatti rinvenute alcune bombole di gpl”.

Inoltre i tre feriti nel crollo della palazzina non appartengono allo stesso nucleo familiare. Si tratta di un ragazzo di 18 anni, un uomo di 40 e una donna che si trovava in un edificio accanto. Questo quanto ricostruito ad oggi da chi sta seguendo le indagini.

I feriti sono ancora ricoverati al policlinico Gemelli con vari traumi il 40enne mentre la donna e il ragazzo si trovano presso l’ospedale di Bracciano.

Leggi anche

Catturati i due 17enne evasi, caccia al 15enne

Catturati i due 17enne evasi, caccia al 15enne

Sono stati catturati a meno di 24 ore dalla fuga dal carcere minorile di Casal del Marmo due dei tre giovani evasi. Le ricerche continuano ora per catturare il terzo evaso 15enne ancora in fuga. Il primo è stato catturato a L'Aquila nel pomeriggio di ieri dalla...