News
  • Caricamento...

Annullamento ‘Rodeo dei tori’, organizzatori pronti a denunciare il Comune e il sindaco Gualtieri

17/04/24 - 17:30

Dopo l’annullamento, da parte del Comune di Roma del ‘Rodeo dei tori’ che si sarebbe dovuto tenere nella  Capitale, a seguito delle richieste di associazioni animaliste, cittadini e Garante, gli organizzatori dell’evento minacciano di denunciare il Comune e il sindaco Roberto Gualtieri. L’annullamento della manifestazione, stando agli organizzatori, avrebbe causato un danno economico importante vista la presenza di molti partecipanti stranieri.

Dopo le proteste degli ambientalisti al Comune di Roma, l’Amministrazione ha annullato l’evento sportivo. Uno stop del rodeo arrivato dagli uffici dal Garante per la Tutela e il Benessere degli Animali, oggi guidato da Patrizia Prestipino. Una situazione che ha visto gli uffici comunali accogliere le moltissime proteste arrivate al Campidoglio in pochi giorni.

Il rodeo avrebbe infatti violato l’articolo 16 del  Regolamento Comunale che proibisce qualsiasi forma di spettacolo o intrattenimento pubblico che coinvolga gli animali. Il divieto si estende a eventi fieristici, mostre di animali, esposizioni, concorsi e manifestazioni itineranti.

Gli organizzatori contestano però la scelta dell’amministrazione comunale e non è detto che nei prossimi giorni venga avanzata la richiesta di un risarcimento per il mancato svolgimento della manifestazione che, stando sempre agli organizzatori, avrebbe garantito la sicurezza degli animali.

 

Leggi anche

Euro 2024, convocazione a rischio per i laziali Provedel e Zaccagni

Euro 2024, convocazione a rischio per i laziali Provedel e Zaccagni

Nazionale ed europei a rischio per due laziali. Il 6 giugno il commissario tecnico della Nazionale Italiana, Luciano Spalletti, renderà noti i 26 calciatori selezionati per l’Europeo. Dei 30 pre-convocati attuali, quattro dovranno essere esclusi e tra questi...