News
  • Caricamento...

Accoltella la compagna dopo una lite, arrestato dai Carabinieri 47enne romano

14/01/24 - 13:04

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un romano di 47 anni, già noto alle forze dell’ordine, gravemente indiziato dei reati di maltrattamenti contro familiari e lesioni personali aggravate.

Gli uomini dell’Arma sono intervenuti in via Ostiense presso un’abitazione, dopo la chiamata al 112 di una donna di 45 anni di origini colombiane, che ha raccontato di essere stata aggredita dal convivente al termine di una lite per motivi sentimentali e che l’uomo l’aveva, ferita con un coltello da cucina al fianco sinistro.

I Carabinieri hanno chiesto l’intervento del 118 con la donna che è stata trasportata in “codice rosso”, presso l’ospedale San Giovanni Addolorata, dove è stata presa in carico dai sanitari del pronto soccorso.

Scattate le ricerche i Carabinieri hanno rintracciato l’uomo, ancora all’interno del palazzo che nel frattempo aveva nascosto il coltello all’interno del vano dell’ascensore condominiale. I militari hanno recuperato l’arma e poi sequestrata.

D’intesa con la Procura della Repubblica il 47enne è stato arrestato e trasferito nel carcere di Regina Coeli dove il Tribunale di Roma ha convalidato l’arresto e ha disposto la custodia cautelare in carcere.

Leggi anche

Roma commemora l’80° anniversario del rastrellamento del Quadraro

Roma commemora l’80° anniversario del rastrellamento del Quadraro

Roma Capitale ricorda l'80° anniversario del rastrellamento del Quadraro e lo fa, in aggiunta alle consuete cerimonie commemorative, con l'intitolazione di una strada ai Deportati del Quadraro e con un momento solenne di ricordo e raccoglimento in Aula Giulio Cesare,...