News
  • Caricamento...

Premiazione della seconda edizione del Trofeo “Roma conCORRE PER LA LEGALITÀ”

08/12/23 - 10:51

Si è svolta, nella splendida cornice della Sala del Tempio di Vibia Sabina e Adriano della Camera di Commercio di Roma, con la prestigiosa presenza della banda musicale della Guardia di Finanza, la premiazione del secondo trofeo “Roma conCorre per la legalità”, all’insegna dei valori di legalità economica, solidarietà sociale e sostenibilità ambientale.

Un’iniziativa voluta dal Comando Regionale Lazio della Guardia di Finanza e realizzata in collaborazione con la Camera di Commercio di Roma e l’associazione GSBRun – Gruppo Sportivo Bancari Romani. Presenti alla premiazione la Regione Lazio, l’Ordine degli Avvocati, Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, Reti Professioni Tecniche, Confindustria Cisambiente e C.S.A.In, l’Agenzia delle Entrate, Agenzia delle Dogane e Monopoli, Confartigianato Roma, Confcommercio Roma, Unindustria delle provincie del Lazio, Confesercenti Provincia di Roma, Confederazione Nazionale dell’Artigianato Roma, Coldiretti Lazio, Federlazio e Roma Capitale.

Al fine di promuovere i valori di legalità economica, tutti i partecipanti alla competizione hanno indossato una maglietta recante sul retro il testo del 1º comma dell’articolo 53 della Costituzione (“Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva”), a testimonianza della sinergia delle categorie coinvolte che sono determinate, ciascuno nel proprio ruolo, a garantire le necessarie condizioni di legalità all’economia del Paese, soprattutto in questo particolare momento congiunturale. La solidarietà sociale è un ulteriore valore che si lega strettamente al Trofeo, in quanto nel corso dell’evento, oltre alla premiazione dei vincitori assoluti e di ciascuna categoria, è stato consegnato in maniera simbolica l’assegno relativo alla raccolta fondi a favore della “Special Olympics Italia Onlus”

Quest’anno l’organizzazione del Trofeo ha inoltre promosso il rispetto dei valori di sostenibilità ambientale attraverso diverse iniziative. In particolare incoraggiando l’uso di mezzi pubblici per raggiungere il luogo della gara e adottando pratiche eco-friendly durante il suo svolgimento. Proprio in questa ottica sarà siglato tra l’assessorato all’Ambiente della Regione Lazio, guidato da Elena Palazzo, e il Comando Regionale della Guardia di Finanza un Protocollo d’intesa per l’attuazione del Progetto “ConCORRIAMO PER LA SOSTENIBILITÀ – RADICI PER LA LEGALITA’ E L’AMBIENTE”, che prevede la piantumazione di circa 10.000 nuovi alberi presso le caserme della Guardia di Finanza del Lazio.

Al termine della premiazione, presso piazza di Pietra, alla presenza degli ospiti e dinanzi ad una folta partecipazione di pubblico, si è esibita la Banda Musicale del Corpo della Guardia di Finanza, la quale ha eseguito alcuni brani, tra cui, l’Inno Nazionale, marce e musiche legate al periodo natalizio. Il Comandante Regionale Lazio della Guardia di Finanza, Generale di Divisione Virgilio Pomponi, evidenziando lo spirito di partecipazione degli atleti coinvolti, ha sottolineato che “la manifestazione ha voluto rimarcare il valore della legalità economica, così come richiamato dall’articolo 53 della nostra Costituzione, unendo, attraverso lo sport, che rappresenta un veicolo straordinario di sensibilizzazione, categorie tra loro diverse, talvolta viste nell’immaginario collettivo contrapposte professionalmente, con lo scopo di lanciare un fondamentale messaggio sull’importanza civica ed educativa della legalità, della solidarietà e della sostenibilità.”

Leggi anche