News
  • Caricamento...

Sei persone finiscono in manette con l’accusa di borseggio sui mezzi pubblici

07/01/24 - 10:43

Nelle ultime 48 ore, i servizi antiborseggio messi in atto dai Carabinieri del Comando Provinciale di Roma, intensificati nelle aree del centro storico maggiormente frequentate dai turisti e a bordo dei mezzi pubblici nonché presso le stazioni della metropolitana della Capitale in virtù delle festività natalizie e in prossimità dell’Epifania, d’intesa con la Procura della Repubblica di Roma, sono state arrestate 5 persone, tutte gravemente indiziate del reato di furto aggravato.

Nello specifico, i Carabinieri del Comando di Roma Piazza Venezia hanno arrestato un cittadino georgiano di 48 anni, senza fissa dimora, sorpreso in via del Teatro Marcello subito dopo aver asportato con destrezza il portafogli di un passeggero tedesco che si trovava a bordo dell’autobus di linea “H”. La refurtiva è stata recuperata e riconsegnata alla vittima.

Poco più tardi, all’interno della metropolitana fermata Spagna, i Carabinieri della Stazione di Roma Via Vittorio Veneto hanno arrestato un cittadino cubano di 37 anni, già sottoposto alla misura del divieto di dimora nel comune di Roma, sorpreso subito dopo aver asportato con destrezza un iPhone 12 ad una turista italiana che, non si era accorta di nulla.

Invece, alla fermata metropolitana Colosseo, i Carabinieri della Stazione di Roma Macao hanno arrestato una cittadina bosniaca di 35 anni, sorpresa subito dopo aver sottratto il portafogli di un turista giapponese che era in attesa del convoglio sulla banchina.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma San Pietro hanno arrestato in flagranza, un cittadino tunisino di 29 anni notato in via Principe Amedeo, nei pressi della Stazione Ferroviaria di Roma Termini, mentre spintonava un cittadino del Bangladesh contro un muro, per poi asportargli il cellulare. Bloccato dai militari che hanno assistito alla scena, la refurtiva è stata recuperata e riconsegnata alla vittima.

A bordo del treno regionale Nettuno – Roma, due Carabinieri liberi dal servizio e in borghese, con il supporto dei colleghi del Nucleo Carabinieri di Roma Scalo Termini hanno arrestato in flagranza un cittadino tunisino che a bordo del convoglio è stato sorpreso subito dopo aver asportato con destrezza lo smartphone di una passeggera che, non si era accorta di nulla. Refurtiva recuperata e riconsegnata alla vittima.

Leggi anche

Droga, un coltello e niente documenti. Denunciate quattro persone

Droga, un coltello e niente documenti. Denunciate quattro persone

I Carabinieri della Compagnia di Tivoli con la collaborazione del Nucleo Carabinieri Cinofili di Roma Santa Maria di Galeria, hanno effettuato un servizio coordinato di controllo del territorio a Roma, quartiere Ponte di Nona, che ha portato all’arresto di una persona...

Meteo, domani allerta gialla nel Lazio

Meteo, domani allerta gialla nel Lazio

La Direzione emergenza, protezione civile e NUE 112 della Regione Lazio ha emesso un’allerta gialla per la mattina di domani, sabato 20/04/2024 e per le successive 12-18 ore. Si prevedono sul Lazio: precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale...