News
  • Caricamento...

Ostia, controlli dei carabinieri sul litorale: scattano arresti e denunce

12/12/23 - 17:31

E’ scattato da parte dei Carabinieri del Gruppo di Ostia un servizio di controllo da Ostia Lido a Ostia Antica, attraverso posti di controllo e di blocco. I controlli si sono concentrati soprattutto sulla prevenzione e contrasto dei reati predatori, in materia di stupefacenti ed armi. Gli uomini dell’Arma hanno controllato 283 persone, di cui sette sono finite in manette ed altre sette denunciate a piede libero, effettuati accertamenti su 178 veicoli e 5 esercizi commerciali.

Durante i controlli i Carabinieri hanno notato una 18enne in atteggiamento sospetto e, fermata per un controllo, è stata trovata in possesso di 22 dosi tra hashish e marijuana, che sono state sequestrate.

Poco dopo, un uomo e una donna, 42 e 25 anni, è stata bloccata all’interno di un cortile di un istituto scolastico dove, dopo aver sfondato una porta-finestra si erano introdotti per impossessarsi di diverso materiale scolastico, recuperato dai Carabinieri e restituito al dirigente scolastico.

Nell’area della stazione metropolitana “Lido Centro, i Carabinieri hanno controllato un cittadino egiziano, trovato in possesso di circa 5 g hashish. La perquisizione domiciliare ha portato al rinvenimento di altri 2 g della stessa sostanza, facendo così scattare la denuncia in stato di libertà.

Sono invece scattati gli arresti per un 33enne, già sottoposto agli arresti domiciliari per reati in materia di stupefacenti, in aggravamento della misura in atto con quella della custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale Ordinario di Roma, in quanto resosiresponsabile delle violazioni delle prescrizioni impostagli. Arrestato, termine formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Roma “Regina Coeli”.

Scattato l’arresto anche per un 69enne già sottoposto alla misura del divieto di avvicinamento alla vittima, in esecuzione dell’ordinanza degli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico emessa dal Tribunale di Roma.  Il provvedimento è partito a seguito delle indagini svolte dai Carabinieri che hanno permesso di documentare reiterate condotte violente e aggressive nei confronti della ex convivente.

A Fregene è finito in manette un 15enne per detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Il giovane è stato trovato in possesso di 15 g di hashish, suddiviso in involucri già confezionati pronti per essere venduti. La successiva perquisizione presso il suo domicilio ha portato al rinvenimento altri 35 g di hashish suddiviso in dosi, oltre a denaro contante, provento dello spaccio e materiale per confezionamento e pesatura. Il giovane è statotradotto presso il centro giustizia minorile “Virginia Agnelli” di Roma.

Leggi anche

In coda, nella galleria Alberto Sordi, per l’apertura di Uniqlo

In coda, nella galleria Alberto Sordi, per l’apertura di Uniqlo

È arrivato anche a Roma il brand giapponese Uniqlo, che ieri ha inaugurato il suo negozio di 1300 metri quadrati su tre piani nella Galleria Alberto Sordi.  Tantissimi romani come anche i turisti in fila e i primi 500 fortunati hanno anche ricevuto una colazione...

Regione Lazio: presentato il “Greentech Global Forum 2024”

Regione Lazio: presentato il “Greentech Global Forum 2024”

Presentata ieri a Roma l'edizione 2024 del "Greentech Global Forum", appuntamento annuale promosso dalla Regione Laziocon l'organizzazione di Lazio Innova, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale,SIMEST (Società italiana di supporto...