News
  • Caricamento...

Mezzocammino, le famiglie tornano a casa, niente rischi per la salute e la stabilità dei palazzi

04/01/24 - 08:49

Le 120 persone evacuate dai palazzi che si affacciano su Largo Jacovitti sono tornate a casa ieri sera. Il report dell’Arpa sulla qualità dell’aria non preoccupa, come pure la perizia statica degli edifici è risultata idonea senza alcuna possibilità di rischio crolli.

Un ritorno alla normalità dopo l’incendio del 31 dicembre che portò al successivo crollo della piazza sui garage.

Una delle preoccupazioni delle famiglie sfollate era che i palazzi potessero aver riportato danni in seguito al crollo tanto da rendere inabitabili gli appartamenti dove sarebbe stato rischioso tornare ad abitare. Invece la perizia della commissione pubblica per la sicurezza statica, svolta ieri mattina ha ribadito che i palazzi sono sicuri.

Un respiro di sollievo dopo tre giorni difficilissimi.

“La Commissione pubblica per la Sicurezza Statica degli Edifici privati, ha accertato che i condomini prospicienti largo Jacovitti non hanno subito danni che ne compromettano la stabilità – ha confermato la minisindaca del IX, Titti Di Salvo – ed è perciò possibile il rientro nelle proprie abitazioni da parte dei residenti.  Ringraziamo per il lavoro svolto i vigili del fuoco, la protezione civile tutta e in particolare quella del IX Municipio, il gruppo Camelot,  la polizia locale, la polizia di stato, gli uffici del nostro Municipio, il preside della scuola Geronimo Stilton presso la cui palestra è stato allestito un punto di assistenza nell’emergenza, il comitato di quartiere di Mezzocammino e i tanti cittadini che hanno mostrato vicinanza e solidarietà.  Ora comincia un’altra fase. Quella della ricostruzione”.

Di Salvo ha inoltre ribadito quanto detto da subito: “Il municipio si attiverà seguendo l’unica direzione possibile e cioè individuare nell’unica direzione possibile, quella di individuare le soluzioni più sicure e più veloci per ricostruire la piazza”.

Leggi anche

Roma commemora l’80° anniversario del rastrellamento del Quadraro

Roma commemora l’80° anniversario del rastrellamento del Quadraro

Roma Capitale ricorda l'80° anniversario del rastrellamento del Quadraro e lo fa, in aggiunta alle consuete cerimonie commemorative, con l'intitolazione di una strada ai Deportati del Quadraro e con un momento solenne di ricordo e raccoglimento in Aula Giulio Cesare,...