News
  • Caricamento...

Bonessio: “Auspico chiarezza sul licenziamento di due dipendenti dell’AS Roma”

16/03/24 - 11:22

In merito ai recenti fatti che hanno coinvolto la AS Roma a causa del licenziamento di due suoi dipendenti ai quali sembrerebbe che un calciatore delle giovanili, reo confesso, abbia furtivamente sottratto un video intimo amatoriale privato per poi successivamente diffonderlo in alcune chat di calciatori e operatori del sodalizio sportivo, interviene anche il presidente della Commissione Sport di Roma Capitale, Nando Bonessio: “Mi auguro – scrive in una nota – che la società giallorossa possa presto spiegare cosa sia davvero accaduto per fare luce su una vicenda davvero spiacevole. Auspico che quanto asserito dalla Filcams CGIL Roma Lazio a cui la lavoratrice e il lavoratore si sono rivolti nell’immediatezza del fatto, possa essere chiarito e giustificato dalla AS Roma anche a tutela dell’immagine e del nome di una delle società sportive di vertice più importanti nel panorama calcistico, composta da professionisti impegnati di provata esperienza. Anche in vista della sempre più stretta collaborazione che la società vuole stringere con Roma Capitale per la costruzione del nuovo stadio, è quindi auspicabile fare chiarezza e sgombrare il campo da ogni possibile dubbio. In caso contrario, quanto accaduto sarebbe grave e mi lascerebbe molto perplesso visto che i dipendenti licenziati sembrerebbero essere le vittime di una situazione non riconducibile al mancato rispetto dei loro obblighi lavorativi”.

Leggi anche